Dal 1560, la nostra famiglia gestisce un’impresa artigiana in Alto Adige. E, da molte generazioni, la famiglia Zacher di San Candido, nel cuore delle Dolomiti altoatesine, si dedica all’arte della lavorazione della lana.

I nostri progenitori erano cappellai e lavoravano la lana per trasformarla in feltro, che poi veniva teso su listelli e sagomato per dare forma a cappelli e pantofole. L’arte della lavorazione della lana è stata tramandata da nostro padre Leopold a noi cinque fratelli: Hannes, Hedwig, Alois, Friedrich e Christina. Facendo parte di un’azienda familiare, siamo riusciti a mantenere in vita questa arte quasi dimenticata e a svilupparla per renderla contemporanea. Nella nostra azienda artigiana Haunold® a San Candido trasformiamo la lana nel nostro feltro originale Haunold® secondo l’antica tradizione dei cappellai. Questa procedura è eseguita anche con l’aiuto della storica gualchiera utilizzata già dal nostro bisavolo. Oggi produciamo esclusivamente pantofole e non più cappelli, ma pensandoci ci viene da sorridere. Chissà cos‘altro produrranno le prossime generazioni con il feltro...